Prevenzione

Lo screening organizzato è un intervento complesso, che utilizza un test, sia esso strumentale o di laboratorio, somministrato alla popolazione generale o a un suo sottogruppo, per individuare una malattia in una fase preclinica, oppure precursori/indicatori della malattia. Nel programma di screening organizzato si opera su una popolazione asintomatica, invitata attivamente e con intervalli ben definiti, a sottoporsi a tale test.

Il test di screening suddivide i soggetti esaminati in positivi e negativi; laddove il risultato sia positivo, all’utente vengono offerti uno o più esami diagnostici di approfondimento, con la finalità di valutare l’effettiva presenza della patologia oggetto dell’intervento.

I presupposti per realizzare un programma di screening organizzato sono rappresentati dal tipo di patologia (malattia frequente o di grande impatto sociale), dalla presenza e dalla durata della fase preclinica, dalla disponibilità di un test in grado di individuare la patologia in fase preclinica e di un trattamento in grado di modificare o migliorare la prognosi, se applicato in fase asintomatica.

Per misurare l’efficacia di un intervento di screening è necessario valutare la riduzione di mortalità e di incidenza della malattia indagata a esso conseguenti.

Screening CA Mammella

Screening CA Mammella

Screening CA Cervice Uterina

Screening CA Cervice Uterina

Screening CA Colon e Colon-Retto

Screening CA Colon e Colon-Retto

Screening CA Pancreas

Screening CA Pancreas

Screening Melanoma

Screening Melanoma